Incapsulamento di tipo 'A' del materiale contenente amianto - Augusta (Siracusa) bonifica copertura

Committente: TRACTION4X4 SRL Soc. Unipersonale - Augusta (SR) - Impresa Esecutrice: Bonaffini Srl


Condividi queste informazioni sui tuoi social preferiti bonifica copertura bonifica copertura - Incapsulamento eternit da una copertura

Incapsulamento amianto da una copertura - Prima e dopo

bonifica copertura

Ubicazione, descrizione e caratteristiche del cantiere

L’immobile, oggetto dei lavori, è di proprietà: TRACTION4X4 SRL Soc. Unipersonale PREPARAZIONI OFF ROAD

Natura e condizioni dell’amianto

Le lastre in cemento amianto, lo stato di conservazione allo stato attuale è buono e non presenta alcun segno di sfaldamento o degrado.

Descrizione dell’intervento di bonifica

L’intervento che si andrà a realizzare è un incapsulamento di tipo “A” del materiale contenente amianto mediante un trattamento con prodotti penetranti o ricoprenti che tendono ad inglobare le fibre di amianto, a ripristinare l'aderenza al supporto, a costituire una pellicola di protezione sulla superficie esposta.

Lo spessore medio del rivestimento non dovrà essere inferiore a 300 micron ed in nessun punto inferiore a 250 micron.

Il colore degli ultimi due strati dovrà essere diverso e contrastante.

Ai prodotti impiegati è richiesto il superamento delle seguenti prove:

  • Aderenza (UNI 10686)
  • Impermeabilità all’acqua (UNI 10686)
  • Resistenza al gelo e disgelo (UNI 10686)
  • Prova di sole pioggia (UNI 10686)

Resistenza all’invecchiamento accelerato (UNI 10686).

L'incapsulante sarà applicato con un'apparecchiatura a spruzzo airless/pennello rullo, al fine di ridurre la liberazione di fibre per l'impatto del prodotto. Il trattamento completo può richiedere l'applicazione di 2 o 3 strati successivi.

Descrizione dei D.P.I. da fornire ai lavoratori

Saranno utilizzati i seguenti mezzi di protezione personale:

a) tuta integrale monouso con cappuccio

b) guanti di protezione con resistenza all'usura adeguata ai lavori da svolgere

d) maschere respiratorie dotate di filtro antipolvere P3.

Misure per la protezione del personale e del cantiere:

Prima dell'inizio dei lavori, gli operai devono venire istruiti ed informati sulle tecniche di incapsulamento dell'amianto, che dovranno includere un programma di addestramento all'uso delle maschere respiratorie, sulle procedure per la decontaminazione e la pulizia del luogo di lavoro.

Gli operai non devono segare, levigare spazzolare, spezzare il materiale contenente amianto e le operazioni devono essere condotte salvaguardando l'integrità del materiale in tutte le fasi dell'intervento

Gli operai devono essere equipaggiati con adatti dispositivi di protezione individuali delle vie respiratorie; devono inoltre essere dotati di un sufficiente numero di indumenti protettivi completi. Questi indumenti saranno costituiti da tuta e copricapo. Tutte le volte che si lascia la zona di lavoro è necessario sostituire gli indumenti protettivi con altri incontaminati.

E' necessario che gli indumenti protettivi siano:

  • di carta o tela plastificata a perdere.
  • di cotone o altro tessuto a tessitura compatta (da pulire a fine turno con accurata aspirazione, porre in contenitori chiusi e lavare dopo ogni turno a cura della impresa o in lavanderia attrezzata);
  • sotto la tuta l'abbigliamento deve essere ridotto al minimo.

Gli operai non devono mangiare, bere, fumare sul luogo di lavoro.

Gli operai devono essere completamente protetti, con idoneo respiratore ed indumenti protettivi durante la preparazione dell'area di lavoro prima dell'inizio dell’incapsulamento dell'amianto e fino al termine delle operazioni conclusive di pulizia della zona interessata.

Criteri di sicurezza adottati in materia antinfortunistica in generale del cantiere

 

RischiMisure di sicurezza

Elettrocuzione o folgorazione

  • Accertarsi del buono stato di conservazione e di efficienza delle strutture
  • Programmare ed effettuare una sistematica manutenzione preventiva delle attrezzature
  • L’apparecchio elettrico deve avere le derivazioni a spina e i conduttori mobili intermedi tali da impedire che una spina non inserita nella propria presa risulti in tensione
  • Le prese a spina utilizzate devono essere tali che non sia possibile entrare accidentalmente in contatto con le parti in tensione della presa e con le parti in tensione della spina durante le fasi di inserimento o disinserimento
  • Se l’apparecchio elettrico ha potenza superiore a 1000 watt, accettarsi che sia presente a monte un interruttore di protezione
  • Nei lavori all’aperto è vietato l’uso di utensili elettrici portatili a tensione superiore a 220 V
  • Gli utensili elettrici portatili sono realizzati a doppio isolamento per cui è vietato collegarli a terra
  • Nei lavori sotto la pioggia o in ambienti umidi o bagnati, èvietato l’uso di utensili elettrici portatili a tensione superiore a 50 V. Utilizzare un trasformatore d’isolamento (220/220 V) o un trasformatore di sicurezza (ad esempio 220/24 V);
  • Sia il trasformatore d’isolamento che quello di sicurezza devono essere mantenuti fuori del luogo sopraccitato
  • Verificare che l’apparecchio elettrico sia dotato di interruttore incorporato nella carcassa tale da consentire la messa in funzionamento e l’arresto in tutta sicurezza
  • Controllare che i cavi non intralcino il posto di lavoro
  • Non usare la piattina per prolunghe di cavi di alimentazione
  • Usare solo prese e spine normalizzate
  • Prima di effettuare l’allacciamento dell’utensile al quadro di distribuzione, controllare che l’interruttore a monte della presa sia aperto (tolta corrente alla presa)
  • I cavi e le giunzioni non devono poggiare o essere spostati su pavimenti con acqua, oppure sporchi di olio o grassi
  • I cavi non devono essere sollecitati a piegamenti di piccolo raggio o a torsioni
  • Realizzare adeguata protezione della postazione fissa di lavoro ad una altezza superiore a 3 metri
  • Le movimentazioni di carichi pesanti, ingombranti, difficili da afferrare o in equilibrio instabile devono essere effettuate secondo le specifiche procedure
  • Verificare l’efficienza del dispositivo contro il riavviamento del motore in seguito ad un’interruzione e ritorno dell’energia elettrica (bobina di sgancio)
  • Posizionamento in modo stabile e sicuro, seguendo eventualmente le istruzioni del fabbricante per l’uso dei fissaggi appositi
  • Mantenere l’area di lavoro sgombra da materiale di scarto

 

Caduta di oggetti dall’alto

Lesioni dorso-lombari per i lavoratori

Riavvio della macchina per ritorno di corrente

Spostamento intempestivo

Scivolamento, cadute a livello

Inalazione di polveri o fibre

  • Vedere più dettagliatamente la parte Protezione del personale e del cantiere presente in questo Piano di Lavoro

Rimozione amianto in Sicilia

Bonifica amianto

Coperture industriali

Smaltimento rifiuti

Bonifica amianto Catania (CT)

Bonifica di manufatti in cemento amianto

Bonifica e rimozione di una copertura contenente amianto

Bonifica lastre in cemento amianto

Incapsulamento amianto a Caltanissetta

Incapsulamento amianto Catania

Incapsulamento copertura amianto a Rosolini (SIRACUSA)

Incapsulamento di tipo 'A' del materiale contenente amianto - Augusta (Siracusa)

Incapsulamento lastre copertura in amianto Scordia (CT)

Rimozione amianto a Cerami (ENNA)

Rimozione amianto a San Cataldo (CALTANISSETTA)

Rimozione amianto ad Augusta (RAGUSA)

Rimozione cemento amianto a Messina

Rimozione cemento amianto cantiere a Misterbianco (CATANIA)

Rimozione copertura in cemento amianto e nuova copertura Palermo

Rimozione copertura in cemento amianto e rifacimento copertura Agrigento

Rimozione copertura in cemento-amianto a Castelbuono (PALERMO)

Rimozione copertura industriale a falde ad Aragona (AGRIGENTO)

Rimozione copertura lastre in cemento amianto e nuova copertura Caltanissetta

Rimozione coperture amianto a Lampedusa (AGRIGENTO)

Rimozione coperture amianto San Cataldo (CALTANISSETTA)

Rimozione di lastre ondulate da coperture a Grammichele (CATANIA)

Rimozione di lastre ondulate da coperture comune di San Cataldo (CALTANISSETTA)

Rimozione di lastre ondulate per coperture nel comune di Butera (CALTANISSETTA)

Rimozione di materiali contenenti amianto in matrice compatta

Rimozione eternit a Calascibetta (ENNA)

Rimozione eternit a Naro (AGRIGENTO)

Smaltimento amianto - Ex Miniera Gessolungo (CL)

Smaltimento di Eternit a Francavilla (ME)

Smaltimento di lastre in amianto Caltanissetta

Tasca D'Almerita ~ Palermo

scarica la guida ai pericoli sull'amianto

Scarica, GRATIS, la "Guida ai pericoli dell'Amianto"

News

12/11/2015

La corretta gestione dei rifiuti urbani alla luce delle recenti riforme del T.U. ambientale

Seminario a Napoli - 12 Novembre 2015, dalle ore 09,00 alle ore 14 ...

09/11/2015

AMIANTO: Le procedure per la rimozione e la bonifica in aree pubbliche e private

Seminario a Napoli - 09 Novembre 2015, dalle ore 09,00 alle ore 14 ...

Leggi tutte le news

Rimozione amianto in Sicilia

93017 San Cataldo (Caltanissetta CL - Sicilia)
Contrada Bigini - Babbaurra
Tel. 0934 587302 - Fax 0934 1904419
Cell. 389 1819025 - 389 1819122
Privacy policy

Se desideri sapere chi siamo, come operiamo e quali sono i costi per la rimozione dell'amianto puoi contattarci utilizzando il form sottostante, senza alcun impegno vincolante, e sarai contattato al più presto da un nostro incaricato.

Nome  
Cognome  
Provincia  
Telefono  
Cellulare

ho preso visione dell'informativa sulla privacy ed esprimo il consenso al trattamento dei dati personali in conformità all'art. 13 del D. Lgs. 196/2003. *

E-mail*

*inserisci un indirizzo valido

si, voglio ricevere informazioni periodiche tramite newsletter

Messaggio

  Per inoltrare la richiesta è necessario inserire il numero di verifica riportato   nell'immagine sottostante:

Verifica
Code Image - Please contact webmaster if you have problems seeing this image code
Refresh Ricarica Immagine
 
 

per attivare il tasto è necessario selezionare il checkbox relativo all'informativa sulla privacy                         

bonifica amianto in Sicilia

Progettazione sito web ~ CLIC - Consulenze per il Web Marketing

Sito web ai primi posti sui motori di ricerca ~ a cura di A. Argentati - Consulenza aziendale per Internet

www.amianto.sicilia.it

Tu sei qui: Home :: Lavori eseguiti :: Incapsulamento di tipo 'A' del materiale contenente amianto - Augusta (Siracusa)

Contattaci

Rimozione amianto Sicilia bonifica amianto Sicilia